jr-logo-ssi-top
left_top_news_media

Sea Shepherd Newsrss_icon_20

Stampa E-mail
Sabato 18 Febbraio 2017 00:00

Aggiornamento su Operazione Milagro III: La giornata dei delfini morti

0news-170218-1-5-CC-Net-markings-around-the-head-of-dead-dolphin-1000wSegni di rete attorno alla testa di un delfino morto Foto: Carrie CervantesL’11 febbraio, tre giorni prima della giornata internazionale dell’Amore per i Delfini, Sea Shepherd ha rinvenuto 11 carcasse di delfini che fluttuavano tra la MV Sam Simon e la Farley Mowat nelle acque del Mare di Cortez, Messico. Almeno 2 di loro presentavano segni di morte violenta, con tracce evidenti di ferite da taglio o pinne brutalmente mozzate dai pescatori per rimuoverli velocemente dalle loro reti.

Solamente durante l’ultimo mese, la MV Sam Simon ha recuperato nel Mare di Cortez 22 reti da pesca illegali. Queste pericolosissime reti intrappolano molti animali marini, tra i quali certamente alcuni, se non tutti, dei 14 delfini privi di vita rinvenuti da Sea Shepherd. In questi casi Sea Shepherd avverte la PROFEPA, l’agenzia governativa messicana per la protezione ambientale, che si avvale di questi dati per capire l’effetto devastante della pesca illegale sulla fauna selvatica in quest’area.

Per sostenere Sea Shepherd nella sorveglianza del Mare di Cortez e per la protezione della fauna marina, in particolare la focena vaquita, quasi estinta e il totoaba, donate a Operazione Milagro III a questo link: http://www.seashepherd.org/milagro3/ 

0news-170218-1-1-CC-Campaign-leader-Raffa-observing-dead-dolphin-1000wRaffa, leader della Campagna, osserva un delfino morto per capire se la causa del decesso sia stata l’interazione con l’uomo Foto: Carrie Cervantes

0news-170218-1-2-CC-Dead-dolphin-on-the-deck-of-the-Sam-Simon-1000wDelfino morto sul ponte della Sam Simon. Foto Carrie Cervantes

0news-170218-1-3-CC-dolphin-gets-craned-on-board-the-Sam-Simon-1000wUn delfino viene sollevato a bordo della Sam Simon Foto: Carrie Cervantes

0news-170218-1-4-CC-Dolphin-tail-cut-off-by-fishermen-1000wLa coda di un delfino tagliata dai pescatori Foto: Carrie Cervantes

0news-170218-1-6-CC-One-of-the-dead-dolphin-found-by-the-Sam-Simon-1000wUno dei delfini morti trovati dalla Sam Simon Foto: Carrie Cervantes

0news-170218-1-7-CC-small-boat-crew-brings-one-of-the-dead-dolphin-to-the-Sam-Simon-1000wL’equipaggio del gommone porta il delfino sulla Sam Simon da dove verrà in seguito consegnato PROFEPA per le indagini. Foto: Carrie Cervantes

0news-170218-1-8-GP-the-Viking-approaching-one-of-the-dead-dolphins-1000wIl Viking, il gommone della Sam Simon, si avvicina ad uno dei delfini morti Foto: Guiga Pirà

Traduzione a cura di Orlando D'Amico

 

article_separator_650x1

Sea Shepherd welcomes your support. To support our
conservation work, please visit our donation page.


Sea Shepherd Italia Onlus
Via Rosso di San Secondo,7 - 20134 Milano - Italy
contatto@seashepherd.it

All contents copyright ©2017 Sea Shepherd Global
Hosting and other web services donated by EStreet