jr-logo-ssi-top
left_top_news_media

Sea Shepherd Newsrss_icon_20

Stampa E-mail
Giovedì 07 Luglio 2016 04:16

Le star di Hollywood chiedono a Costco di smettere di acquistare e vendere il salmone delle Isole Faroe in risposta all'orrendo massacro dei globicefali

000000news-160707-1-1-Costco-Wholesale-logo-300wSea Shepherd Conservation Society sta chiedendo all'importante rivenditore Costco di smettere di acquistare e vendere il salmone esportato dalle Isole Faroe fino a che i feringi non fermeranno quel brutale e arcaico eccidio di massa di globicefali e altri cetacei, conosciuto anche come “grindadráp” o “grind”.

Gli attori Richard Dean Anderson (MacGyver), Eric Balfour (Haven), Rutger Hauer (Blade Runner), Ross McCall (24: Live Another Day), Cliff Simon (Stargate SG-1), Clive Standen (Vikings); e le attrici Shannen Doherty (Charmed e Beverly Hills, 90210), Perry Reeves (Entourage) e Anthony Kiedis, il frontman dei  Red Hot Chili Peppers, si sono uniti a Sea Shepherd nell'inviare una lettera a Craig Jelinek, amministratore delegato di Costco, scritta dal fondatore dell'organizzazione, il Capitano Paul Watson.
La lettera giunge sulla scia della notizia di ieri che riportava che un branco di 30-50 globicefali è stato massacrato nella prima grindadráp (grind) dell'anno, sull'isola di  Viðoy nell'arcipelago danese delle Isole Faroe. (L'articolo completo qui.)


La lettera a Jelinek esprime la preoccupazione che la gigantesca catena di negozi Costco venda salmone allevato alle Isole Faroe, un arcipelago di 18 isole nell'Atlantico settentrionale, dove centinaia di cetacei selvatici e in migrazione vengono massacrati ogni anno.
Nella lettera, relativamente alla descrizione del massacro di questa fauna selvatica dell'oceano, si afferma che "interi branchi di globicefali e delfini vengono guidati dalle barche dei cacciatori nelle acque poco profonde lungo le Isole Faroe.... ai cetacei che non vengono raggruppati in prossimità di queste acque basse, viene piantato un raffio da pesca nello sfiatatoio, per essere poi trascinati per il resto del percorso con una cima fino a riva. Ai cetacei e ai delfini in preda al panico e alla frenesia viene poi lentamente praticato un taglio appena dietro lo sfiatatoio con uno speciale coltello da caccia feringio e vengono uccisi recidendo loro la spina dorsale; ciascun animale viene brutalmente massacrato sotto gli occhi dei membri della famiglia. Nessun esemplare del branco viene risparmiato, nemmeno le femmine gravide o i piccoli".
Nonostante i cacciatori di cetacei feringi sostengano che la grind porti a una morte rapida e umana, alcuni di questi mammiferi marini, altamente intelligenti e socialmente complessi, impiegano fino a quattro minuti per morire, mentre le fredde acque delle Faroe si tingono di rosso sangue.
La lettera a Jelinek continua, "In quanto importante e rispettato membro della comunità delle imprese della vendita al dettaglio, Costco non dovrebbe condonare questi atti di brutalità supportando economicamente l'industria della pesca al salmone delle Faroe. La Costco può fare pressione economica per mettere fine all'atrocità nota con il nome di 'grind', una caccia ai cetacei che dovrebbe essere considerata illegale dall'Europa che è contro la caccia di questi animali, ma che è tuttavia supportata dalla Danimarca, membro dell' Unione Europea. Signor Jelinek, la Costco e lei, in quanto amministratore delegato, avete adesso l'opportunità di far vedere ai vostri componenti e alla comunità internazionale che la vostra è una società costituita da individui compassionevoli che hanno a cuore il destino dei cetacei e dei delfini, esseri  intelligenti e senzienti e dell'ecosistema oceanico da cui essi - e tutta la vita sulla Terra - dipendono per la sopravvivenza".
Leggi la lettera completa qui


La grind è una pratica fuori dal tempo dal momento che i feringi hanno uno dei più alti standard di vita di tutta l'Europa e hanno accesso allo stesso cibo che si trova nei supermercati in Danimarca. Inoltre, funzionari sanitari feringi hanno lanciato segnali di ammonimento contro il consumo della carne di globicefalo, specialmente per i bambini, le donne in stato di gravidanza e quelle in età fertile, poiché contaminata da neurotossine come il mercurio.

Nonostante l'opposizione di Sea Shepherd sia rivolta al massacro di cetacei compiuto dai feringi, l'organizzazione sta chiedendo di boicottare l'esportazione di salmone dalle Faroe fino a che si porrà fine all'insensata grind.
A proposito del supporto dell'industria che fa capo ad Hollywood, Watson ha affermato: "Queste celebrità compassionevoli hanno offerto le loro voci disperatamente necessarie ai globicefali che sono stati uccisi recentemente alle Isole Faroe e a tutti quelli che rischiano la loro vita ogni volta che passano vicino alle coste delle Faroe. Dobbiamo rendere pubblico che il sangue di cetacei e delfini intelligenti e sociali macchia ogni confezione di salmone proveniente dalle Faroe. Questo arcaico massacro di cetacei, difeso dalla Danimarca, nazione membro dell'Unione Europea, deve essere affondato economicamente. Incoraggio tutti i consumatori interessati a fare la loro parte boicottando il salmone delle Isole Faroe presso la Costco e in qualunque altro posto esso sia venduto".
Sea Shepherd esorta i sostenitori di tutto il mondo a contattare la Costco e chiedere all'azienda di dimostrare che non supporta il massacro di cetacei e delfini, cessando l'acquisto e la rivendita di salmone esportato dalle Faroe.

Di seguito le informazioni di contatto per la Costco:
Costco Wholesale Corporation
845 Lake Dr
Issaquah, Washington 98027
Seattle, WA 98124
Phone: (425) 313-8100
Email: cjelinek@costco.com e customerservice@costco.com




Il link per la lettera campione può essere trovato qui ed è riportata alla fine.

L'appello per boicottare la Costco arriva qualche settimana dopo che Sea Shepherd ha diffuso su YouTube un breve documentario della durata di 22 minuti, girato da McCall, che racconta la sua esperienza alle Isole Faroe, insieme a un editoriale di accompagnamento che ha pubblicato sull' Huffington Post.

Dal 1983, Sea Shepherd ha svolto dieci campagne alle Faroe, salvando centinaia di cetacei e delfini pur affrontando l'arresto dei volontari di Sea Shepherd e il sequestro delle imbarcazioni dell'organizzazione.
Le leggi delle Faroe stabiliscono che è illegale interrompere la mattanza e che è illegale avvistare un branco di globicefali e non segnalarlo alle autorità. Per proteggere meglio le loro amate Grind dalle interferenze esterne, quest'anno i feringi hanno promulgato delle leggi che proibiscono all'equipaggio di Sea Shepherd di entrare nelle loro acque e di indossare le magliette di Sea Shepherd a terra.
In risposta, Sea Shepherd Global ha annunciato per quest'anno Operazione Bloody Fjords, una nuova operazione che ha come obiettivo il massacro dei globicefali alle Isole Faroe.

Con anni di filmati relativi a questo spargimento di sangue, Operazione Bloody Fjords utilizzerà una selezione di insieme di prove fotografiche e documenti video raccolti in decenni per colpire la Grind in ambito legale, politico, commerciale ed economico. Verrà inoltre prodotto un lungometraggio.


 

LETTERA CAMPIONE


LETTER TO COSTCO CEO CRAIG JELINIK


Costco Wholesale Corporation
845 Lake Dr
Issaquah, Washington 98027
Seattle, WA 98124
Phone: (425) 313-8100
Email: cjelinik@costco.com and customerservice@costco.com

 
Dear Mr. Jelinik:

I expect you are aware of the brutal pilot whale slaughter that goes on in the Faroe Islands, where Costco buys its salmon before selling it to consumers.

Mr. Jelinik, by purchasing Faroe Islands’ salmon, you are supporting the cruel massacre of Pilot Whales. Employees from Faroese salmon farms participate in the slaughter, known as ‘the grind,’ which wipes out entire family pods of whales. Some of the discarded whale meat may be even used to feed the salmon on these fish farms.

Stop selling Faroe Island salmon in Costco stores, Mr. Jelinik. Not only are you selling consumers fish that could be made from murdered whales, but you are actively funding a genocide of peaceful creatures whose capacity to think and feel quite possibly surpass that of humans, according to current research.

Mr. Jelinik, show your capacity to think and feel. Show that you have a backbone to stand up for the innocent who are being systematically wiped out by your business associates. Stop buying Faroese salmon to sell at Costco until these islands agree to finally end the brutality once and for all.

Sincerely,

Your name


 

Traduzione a cura di Carlotta Zanlari

 

article_separator_650x1

Sea Shepherd welcomes your support. To support our
conservation work, please visit our donation page.


Sea Shepherd Italia Onlus
Via Rosso di San Secondo,7 - 20134 Milano - Italy
contatto@seashepherd.it

All contents copyright ©2017 Sea Shepherd Global
Hosting and other web services donated by EStreet