Operation No Compromise
Latest News

Tahiti minister welcomes Sea ShepherdIl Ministro dell’Ambiente dà il benvenuto a Sea Shepherd a Tahiti - Il Ministro dell’Ambiente, Georges Handerson, e sua figlia hanno fatto visita alla Gojira per salutare il Capitano Locky Maclean ed esprimere il loro sostegno a Sea Shepherd Conservation Society. “A nome di tutti i tahitiani, vi diamo il benvenuto sulle nostre isole.. continuate con la vostra giusta battaglia”, ha detto il Sig. Handerson....leggi tutto


Captain Watson thanks Sea Shepherd supporters

Un messaggio di ringraziamento dal Capitan Watson - Guarda questo video di ringraziamento girato a bordo della nostra nave ammiraglia Steve Irwin mentre stiamo scortando i Giapponesi fuori dai terreni di caccia....leggi tutto


Whales Weep Not!

Le Balene Non Piangono! - È invece ora di piangere per l'industria della caccia alle balene. Aboliamo per sempre la caccia nel Santuario delle Balene dell'Oceano Antartico "Non riusciamo in alcun modo a seminare le navi di Sea Shepherd!" – Ufficiale dell'Agenzia della Pesca....leggi tutto


Victory day in the southern oceanPer le balene è il giorno della vittoria nell'Oceano Antartico - È ufficiale: la flotta baleniera giapponese ha deciso di abbandonare l'Oceano Antartico, almeno per questa stagione. E, se ritorneranno la prossima stagione, la Sea Shepherd Conservation Society sarà pronta a riprendere i propri sforzi per ostacolare e fermare le attività illegali di caccia alla balena condotte dai giapponesi. ....leggi tutto

 
title-operation-no-compromise
Operation No Compromise
Stampa E-mail

Campagna Antartica 2010-2011 Per La Difesa Delle Balene

E' la settima campagna per fermare le attività illegali della flotta baleniera Giapponese nel Santuario Antartico dei Cetacei.

Nel corso delle 6 campagne precedenti abbiamo salvato oltre 1900 balene, e denunciato al mondo intero le attività illegali della flotta baleniera Giapponese. Nel corso della campagna dell'anno scorso, siamo riusciti a salvare più balene di quante i Giapponesi non ne abbiano catturate. Cinquecentoventotto (528) sono vive e nuotano nell'oceano grazie al tuo supporto che ha reso possibile alle nostre navi e ai nostri equipaggi di essere presenti e intervenire direttamente.

Ci auguriamo che questa possa essere l'ultima campagna antartica, in cui potremmo porre la parola fine a questa atrocità ricorrente. Dai il tuo supporto in questo enorme impiego di energie volto a proteggere questi splendidi e preziosi esseri senzienti. Abbiamo bisogno anche di te!

 

Donate Now
Campaign Blog
Photo Gallery
The Fleet