Operation No Compromise
Crew Blog
Stampa
Giovedì 20 Gennaio 2011 01:55

All'inseguimento della Sun Laurel

Michael Beasley
Mozzo, Bob Barker

Michael BeasleyEccoci qui, a un mese e mezzo dall'inizio dell'Operazione No Compromise e, dopo una serie di scontri pieni di adrenalina con le navi assassine, a bordo della Bob ci troviamo in un'altra posizione d'autorità. Stiamo inseguendo da vicino la Sun Laurel e i balenieri ora sono obbligati a stare a guardare mentre spingiamo le riserve di carburante, di importanza vitale, sempre più lontano dalla loro portata e dal Santuario delle Balene dell'Oceano Antartico.

Un paio di giorni fa una tempesta grande più o meno come l'Australia è apparsa sugli schermi del nostro radar. Neppure i nostri nuovi monitor avevano una sfumatura di rosso corrispondente alla sua intensità, e sembrava che la Sun Laurel tentasse di seminarci dirigendosi dritta in quella tempesta. Pur avendo dovuto affrontare onde alte sette metri (il tipo di onda che scaglia oggetti e membri dell'equipaggio, a caso, qua e là per la sala mensa) la Bob e il suo equipaggio non si sono lasciati intimorire.

Trovarci all'inseguimento della Sun Laurel ha permesso alla squadra del ponte di recuperare le forze grazie al tempo per riposare e rilassarsi, di cui c'era molto bisogno, le problematiche che ci hanno portati a far parte di Sea Shepherd sono sempre presenti nelle nostre menti. Abbiamo trascorso molto nel nostro tempo nel salone, facendoci ispirare da documentari sulla natura e da film incredibilmente commoventi come Earthlings, Pirate for the Sea e Home. Non potrei immaginare un gruppo di individui più appassionato, determinato, pieno di sentimenti e del tutto incredibile con cui condividere questo viaggio. Non sorprende che la campagna fino ad ora abbia avuto un tale enorme successo.

Desidero ringraziare tutti i volontari e i sostenitori di Sea Shepherd a casa e in tutto il mondo. Ogni vittoria di cui facciamo esperienza è anche la vostra vittoria. Senza di voi non potremmo fare quello che facciamo, quindi, per favore, lasciate che la logica e la compassione siano la vostra guida e continuate a combattere questa giusta lotta! C'è ancora tanto che dobbiamo fare per ricostituire l'equilibrio naturale sul nostro pianeta ma vi posso promettere che vinceremo questa battaglia per gli oceani.

 

Donate Now
Campaign Blog
Photo Gallery
The Fleet