Caro Difensore degli Oceani,

E’ stato stimato che, ogni anno, tra le 8 e le 12 milioni di tonnellate di plastica tossica – pari a un camion di rifiuti per ogni minuto dell’anno – vengano gettate nell’oceano rendendo l’inquinamento plastico il maggior pericolo per l’ambiente marino.

Negli ultimi dieci anni si è registrato un aumento del 40% dei casi di animali la cui morte è avvenuta per impigliamento o per ingestione di rifiuti marini impattando su centinaia di diverse specie e uccidendo migliaia di animali e milioni di uccelli marini.
Un recente studio ha riscontrato microplastiche nelle viscere di crostacei che vivono a 10,970 metri sul fondo marino. Infatti, su sei diverse quote di profondità rilevate nel Pacifico, nemmeno una è stata trovata libera da contaminazione da plastica (Live Science, Novembre 2017: www.livescience.com/37250-trash-found-deep-ocean.html).

Il 18 ottobre 2017, il Governo laburista di Andrews ha annunciato che verranno vietati i sacchetti in plastica monouso nello Stato del Victoria, lasciando solo lo NSW (Stato australiano, ndt) senza nessun divieto annunciato.
Questo è un piccolo passo nella direzione giusta, ma dobbiamo andare oltre per affrontare questo crescente problema.
Dopo l’annuncio, il Governo del Victoria ha emesso un documento con l’intento di consultare la popolazione su come meglio implementare questa nuova politica.

ABBIAMO UN’OPPORTUNITA’ UNICA PER FARCI ASCOLTARE E PER DIFENDERE GLI OCEANI!

Il documento non riguarda solo i sacchetti in plastica, ma ogni tipo di inquinamento plastico come mozziconi di sigarette, cannucce, palloncini e molte altre minacce per la vita marina.
Ora è il momento di offrire un feedback al Governo del Victoria, rispondendo ad alcune domande usando il link sottostante:

https://engage.vic.gov.au/waste/plastic-pollution

Non fornire un deciso feedback al Governo del Victoria avrebbe un drammatico impatto sulle future politiche, dando al governo il via libera all’inazione.

Questo non possiamo permetterlo, è necessario che tutti agiscano e facciano sentire le loro voci e completino il sondaggio per gli oceani.

Il consulto termina il 25 gennaio 2018 e non è limitato ai soli abitanti del Victoria.

Chiediamo a tutti gli australiani di dire la loro e di condividere il sondaggio con le loro famiglie e i loro amici per aiutare a contrastare questa vitale e importante questione dell’inquinamento plastico nello Stato del Victoria.

Assieme possiamo essere il cambiamento e fermare la marea di inquinamento plastico negli oceani. Pensando a livello globale e agendo localmente, assieme possiamo fare la differenza.

Grazie.
Per gli oceani,

Liza Dicks
Coordinatrice di Marine Debris Sea Shepherd

Foto: Sea Shepherd.

Articolo originale: www.seashepherd.org.au/…/help-tackle-plastic-pollution-in-v…

Traduzione a cura di Eugenio Fogli

 

2018-10-21T20:19:42+00:00