Approfondimento Jeedara2018-10-15T18:15:31+00:00

Due anni fa, l’operazione Jeedara ha messo in mostra un luogo davvero notevole, uno dei più grandi e grandi spettacoli di Madre Natura sulla Terra. Di conseguenza, sia BP che Chevron hanno da allora abbandonato le trivellazioni nella Baia. Questa volta, porteremo le nostre telecamere al di sotto delle onde per svelare altri segreti di questo paese delle meraviglie naturali, mentre Statoil e Santos ora hanno gli occhi puntati sulla Baia. Esploreremo e raccogliamo anche prove vitali per dimostrare quanto siano importanti i Santuari del Parco Marino della Grande Baia Australiana.

Il problema

Ci sono 19 parchi marini e 83 zone di santuario nell’area della Grande Baia Australiana. A parte questo, Statoil sta attivamente cercando di perforare per il petrolio in due località della Baia prima che i loro permessi di esplorazione triennali terminino nel 2020. Santos sta anche pianificando di condurre test sismici per i pozzi di perforazione adatti alla Baia. La M/Y Steve Irwin condurrà un’indagine marina ecologica di due settimane su alcune di queste zone remote del santuario marino nel tentativo di evidenziare ulteriormente l’importanza critica che queste aree protette hanno sull’intero ecosistema della Grande Baia Australiana. Le ricerche effettuano immersioni giornaliere nelle singole località al fine di condurre indagini subacquee e raccolta delle prove necessarie per continuare a proteggere la Baia. La M/Y Steve Irwin con un equipaggio internazionale partirà da Port Adelaide il 19 marzo e torneranno il 28 marzo.

Sopravvivenza Marina

La M/Y Steve Irwin visiterà le isole protette di Off Top Gallant, Ward, Flinders e Pearson, che fanno tutte parte della Investigator Wilderness Protection Area. Queste isole fanno parte di una barriera corallina appena al largo della penisola di Eyre. Questa zona di protezione è stata istituita nel 2011 per proteggere il leone marino australiano (in via di estinzione), l’otaria orsina della Nuova Zelanda, l’uccello delle tempeste facciabianca, le oche di Cape Barren, le berte coda corta e il wallaby dai piedi neri dell’isola di Pearson.

Perché i parchi marini del Sud Australia sono così importanti?

Un rapporto quinquennale pubblicato a gennaio 2017 ha mostrato che la rete del parco marino dello stato è in linea con il suo programma di protezione e conservazione della significativa biodiversità della vita marina dell’area. I punti salienti del rapporto includono:

– 205 specie di pesci sono state scoperte nei parchi marini del Sud Australia;
– I parchi marini e le aree del santuario proteggono le specie vulnerabili come il blue groper, i diavoli blu, il pesce arlecchino e il drago marino;

Nonostante il forte sostegno pubblico ai parchi marini (il 91% degli australiani ha appoggiato i parchi marini nel 2017), il governo federale intende ridurre drasticamente la protezione degli oceani australiani consentendo la pesca commerciale nell’80% dell’area totale dei parchi marini australiani. Dobbiamo raccogliere le prove per dimostrare quanto siano importanti i parchi marini, non solo per la Grande Baia Australiana, ma per tutti i parchi marini vitali in giro per l’Australia.

L’Itinerario della M/Y Steve Irwin


La durata della spedizione in questa fase è di circa due settimane, con il seguente itinerario pianificato:

* Lunedì 19 marzo 2018: M / Y Steve Irwin parte da Port Adelaide in rotta per Pearson Island.

* Martedì 20 marzo: arrivo a Pearson Island. Condurre 2 immersioni (Southeast Bay e Inner Bay South)

* Mercoledì 21 marzo: Pearson Island. Condurre 3 immersioni (Inner Bay North, East)

* Giovedì 22 marzo: Pearson Island / Flinders Island. Condurre 1 immersione a Pearson (Northwest Bay). Condurre 1 immersione a Flinders (costa sud-est)

* Venerdì 23 marzo: Flinders Island. Condurre 3 immersioni (costa sud-est)

* Sabato 24 marzo: Flinders Island / Top Gallant. Condurre 2 immersioni a Flinders (costa sud-est / nord-ovest). 1 immersione a Top Gallant

* Domenica 25 marzo: Pearson Island / Ward Island. Condurre 2 immersioni a Pearson

* Lunedì 26 marzo: Pearson Island / Flinders. Nessuna immersione / Osservazione.

Torna Indietro
Guarda tutte le nostre campagne attive

Abbiamo bisogno del Tuo Aiuto

Entra in Azione per gli Oceani!

Iscriviti alla
nostra Newsletter

Ricevi notizie sugli aggiornamenti delle campagne, sulle opportunità di volontariato e sulle merci Sea Shepherd esclusive.