Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

INTERDIPENDENZA, CIVITAS E AMBIENTE: IL MARE NOSTRUM E GLI OCEANI
Conferenza con Fabio Fassone (docente Coltivare Equilibrio Emotivo e volontario off-shore Sea Shepherd Italia) e Andrea Morello (Presidente Sea Shepherd Italia)

INCONTRO GRATUITO
Martedì 21 Aprile, ore 18.30 (termine ore 20.00)
DIRETTA ZOOM

EVENTO DELLA RASSEGNA ATTIVA-MENTE, FPMT Italia

link per accedere alla diretta:

https://zoom.us/j/2113716857?pwd=N294amU5RlRqbU5iYU9yaFVubmVVdz09

Meeting ID: 211 371 6857
Password: 977691

Scaricare ZOOM è facilissimo, è disponibile per pc/mac, cellulari e tablet

TEMA DELL’INCONTRO:

Comprendere che siamo tutti interdipendenti uno con l’altro e che questa interdipendenza non contempla diritti o priorità esclusive riservate alla specie umana nei confronti dell’ambiente, della natura e del regno animale (e, ovviamente, anche il contrario) è diventata una priorità imprescindibile per il futuro della vita e la qualità di quest’ultima, intesa come felicità propria della fioritura umana. Il tema ambientale è stato negli ultimi tempi (un po’ meno in questo frangente temporale monopolizzato dallo scenario COVID-19) ampiamente dibattuto, politicamente e socialmente parlando. All’interno di questo dibattito globale spesso si osservano distinte polarizzazione di pensiero che dividono le opinioni attraverso una concettualizzazione e interpretazione del “tema ambientale” che può portare a interpretazioni distanti quanto non utili alla comprensione di quella che deve essere l’unica base su cui fondare i nostri comportamenti: la vita potrà continuare a esistere solo se comprendiamo profondamente il concetto di interdipendenza. Vogliamo incominciare a parlarne con Andrea Morello, presidente di Sea Shpherd Italia, organizzazione internazionale di volontariato che da anni opera attivamente nella salvaguardia della vita marina e oceanica, nella convinzione scientificamente validata che se moriranno gli Oceani la vita, su questo pianeta, non sarà più possibile.

ANDREA MORELLO
Presidente di Sea Shepherd Italia onlus dalla sua fondazione nel 2010 e volontario di Sea Shepherd Global, il più efficace e agguerrito movimento per la conservazione delle specie su scala mondiale fondato dal capitano Paul Watson. Con l’arrivo della nave Stewe Irvin nel Mediterraneo durante la campagna Blue rage, dove vengono liberati 800 tonni rossi illegalmente pescati, Sea Shepherd inizia le attività in difesa del Mare nostrum. Nel 2012 per questa operazione in collaborazione con le autorità italiane Sea Shepherd viene premiata come migliore organizzazione per la difesa del mare. Nel 2017 progetta e dirige la campagna Jairo Mediterraneo in difesa dei nidi di tartaruga e, nello stesso anno, a bordo della Sam Simon porta alla confisca di 74 chilometri di attrezzature da pesca illegali (Fad) nel mare delle isole Eolie. Negli anni porta Sea Shepherd ad essere sempre più presente in Italia affiancato dal suo braccio destro e vice-presidente Enrico Salierno e conta oggi centinaia di volontari sparsi in quasi ogni regione che organizzano pulizie delle spiagge, interventi nelle scuole e collaborano in maniera sempre più stretta con autorità, istituzioni e altre organizzazioni ambientaliste nella difesa e conservazione dei nostri oceani.

FABIO FASSONE
Formatore certificato CEB – Cultivating Emotional Balance, California University – S. Francisco e Santa Barbara Institute for Consciousness Studies, ha conseguito l’abilitazione CEBTT – Cultivating Emotional Balance Teacher Training con Paul e Eve Ekman, Ph.D (per gli aspetti psicologici e cognitivi legati alle emozioni universali) e B. Alan Wallace, Ph.D, per la formazione alle pratiche di meditazione. È docente di Equilibrio emotivo presso UNIPI – Università di Pisa e presso l’Istituto Lama Tzong Khapa, Pomaia. Membro effettivo off-shore di SEASHEPHERD GLOBAL, ha al suo attivo missioni di pattugliamento in Mediterraneo e Nord Atlantico con il ruolo di co-pilota e navigatore.