Caricamento Eventi

Martedì 9 luglio Sea Shepherd sarà presente a Sherwood con una serata dedicata a un talk 🦈 che verrà seguito da una performance musicale di Corally 🎶 una volontaria Sea Shepherd che canta per i mari e per la protezione delle specie dell’ecosistema marino 🐋

Grazie aglə organizzatorə che ci daranno la possibilità di tenere un dibattito, due volontariə di Sea Shepherd tratteranno un tema molto importante, quello dello SPECISMO.

Non mancherà il merchandise che potrete sempre trovare all’infopoint 🏴‍☠️ dove potrete conoscere gli altrə volontarə che vi potranno raccontare delle attività in difesa dei Mari e Oceani 🌊

Talk: COMBATTERE LO SPECISMO
Liberazione animale, liberazione umana

Con: Laura Sans Gassó e Alice Rusconi

Nel nostro mondo, la discriminazione assume molte forme, e lo specismo è una delle più diffuse. Gli animali non umani sono tra le creature più oppresse nella storia. La nostra relazione con altre specie sta devastando il mondo vivente, gli allevamenti sono una delle principali cause del cambiamento climatico, dell’inquinamento dei fiumi e dell’aria, oltre a contribuire alla sesta grande estinzione di massa.
È tempo di porre fine all’era dell’Antropocene.

a seguire intervento musicale di CORALLY

www.facebook.com/camillafascinaofficial
www.instagram.com/corally_music

🗓️ Quando:
Martedì 9 luglio 2024

⏰ Orario:
Dalle ore 19:00

📍 Dove:
Park Nord Stadio Euganeo, Padova

🎫Ticket:
https://www.sherwoodfestival.it/categoria-prodotto/prevendite/

ℹ️ Info:
veneto@seashepherd.it
contatto@seashepherd.it

*** Ricordiamo che gli eventi ufficiali sono quelli pubblicati in questa pagina, se trovate eventi pubblicati su altre pagine per favore segnalate a: contatto@seashepherd.it.
Il merchandise ufficiale può̀ essere acquistato in Italia solo durante gli eventi pubblicati sulla pagina Facebook di Sea Shepherd Italia, e sul sito italiano http://www.seashepherdstore.it ***

CHI È SEA SHEPHERD?

Costituita nel 1977, Sea Shepherd è la più attiva e agguerrita organizzazione internazionale senza fini di lucro, la cui missione è quella di fermare la distruzione dell’habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani del mondo intero per conservare e proteggere l’ecosistema e le differenti specie.

Sea Shepherd pratica la tattica dell’azione diretta per investigare, documentare e agire – quando è necessario – al fine di mostrare al mondo e impedire le attività illegali in alto mare.

Salvaguardando la delicata biodiversità degli ecosistemi oceanici, Sea Shepherd opera per assicurarne la sopravvivenza per le generazioni future.

La flotta di Sea Shepherd è composta da otto navi, con a bordo equipaggi di volontari provenienti da tutto il mondo, disposti a rischiare la propria vita per la causa.

Tra le numerose campagne sostenute in 40 anni di storia ricordiamo quelle in Canada contro il massacro delle foche, alle isole Faroer contro la mattanza di globicefali e altri delfini, e in Mediterraneo contro la pesca illegale. La Campagna storica che ha permesso al grande pubblico di conoscere Sea Shepherd è sicuramente quella vissuta in Oceano Antartico, dove per più di 10 anni la flotta di Sea Shepherd ha combattuto e contrastato la caccia ai Cetacei nell’Oceano del Sud.

Inoltre, Sea Shepherd al fine di contrastare la pesca illegale INN in Africa in 6 anni ha permesso l’arresto di 80 pescherecci che svolgevano attività di bracconaggio.

In Italia Sea Shepherd è attiva con:
•Operazione Siracusa per la difesa dell’Area Marina Protetta del Plemmirio;
•Operazione Jairo per difendere, conservare e proteggere le tartarughe marine e in particolare la Caretta caretta;
•Operazione Siso che ha come obiettivo la protezione del delicato ecosistema delle Isole Eolie dalla pesca illegale non dichiarata e non regolamentata, in particolare mostrare al mondo la reale situazione dell’uso dei FAD nel sud Tirreno;
•Ghostnet Campaign incentrata l’enorme problema degli attrezzi da pesca abbandonati in mare: reti, lenze, nasse, ami, piombi e qualunque attrezzatura ittica deliberatamente o accidentalmente abbandonata in acqua;
•Campagna Difesa Foca Monaca, per difendere la foca monaca del Mediterraneo, la Monachus monachus;
•Anguilla Campaign per il contrasto della pesca illegale di anguille.

Sea Shepherd esiste e opera nelle proprie campagne grazie alla volontà e al supporto dei singoli individui (volontari e sostenitori).
Visitate il sito e la pagina Facebook di Sea Shepherd Italia per restare aggiornati sulle campagne e per sapere come aiutare a mantenere la nostra flotta in mare.
www.seashepherd.it
www.facebook.com/seashepherditalia

Condividi questa storia!