La nave ammiraglia di Sea Shepherd, la M/Y Steve Irwin, ha coraggiosamente prestato servizio per 18 campagne in tutto il mondo difendendo, conservando e proteggendo i nostri oceani. Essa ha navigato per 11 anni nelle campagne di Sea Shepherd, in alcuni dei mari più difficili del mondo. Nel dicembre 2018, il nostro Consiglio di Amministrazione ha preso la difficile decisione di ritirarla dalla nostra flotta.

 

Perché la nave è stata ritirata?

 

Tutte le navi della flotta di Sea Shepherd vengono costantemente tenute sotto controllo e ultimamente dalla MY Steve Irwin sono emerse una serie di problematiche. Queste, unite alla necessità di una continua manutenzione, hanno reso complicato mantenere questa nave, pertanto il Consiglio di Amministrazione di Sea Shpherd Global ha preso questa decisione molto difficile.

 

Il Capitano Paul Watson, fondatore di Sea Shepherd, ha dichiarato: “Il 7 dicembre 2007,  Teri Irwin e io abbiamo lanciato la M/V Steve Irwin, che sarebbe stata la nostra ammiraglia per il successivo decennio. Ho avuto l’onore di essere il capitano di questa nave per tante campagne di successo in alto mare. E’ straordinaria la differenza che abbiamo fatto, così come le vite che abbiamo salvato grazie ad essa. Abbiamo lavorato duramente a bordo, navigando attraverso terribili tempeste e ghiaccio ma, dopo undici anni, i nostri meccanici hanno stabilito che la Steve Irwin non è più sicura per il mare.

 

“Semplicemente non è saggio rischiare la vita del nostro equipaggio oltre i limiti della praticità: nonostante i molti rischi affrontati nel corso degli anni, abbiamo imparato quando ha senso mantenere una nave e quando è opportuno ritirarla, e purtroppo, per la Steve Irwin è arrivato il tempo del ritiro. Ferita e danneggiata dalla battaglia, purtroppo deve andare in pensione, ma i ricordi, le vittorie nelle campagne e le vite salvate saranno il lascito duraturo di una nave valorosa e coraggiosa come colui da cui ha preso il nome.”

 

L’ultimo viaggio della M/Y Steve Irwin

 

L’ultimo viaggio della M/Y Steve Irwin sarà verso un impianto di riciclaggio approvato dalla Convenzione di Hong Kong, ovvero in regola con le normative internazionali in materia di lavoro e ambiente.

Prima che la nave sia ritirata, tutte le attrezzature di valore, come radio e radar, saranno rimosse e destinate alle altre navi della flotta.

La M /Y Steve Irwin passerà la propria bandiera alla M/Y Ocean Warrior, la quale diventerà l’ammiraglia della flotta di Sea Shepherd Global, composta da 11 navi e altre imbarcazioni più piccole, che insieme costituiscono la più grande flotta privata del mondo.

 

La M/Y Steve Irwin avrà sempre un posto molto speciale nei cuori del suo equipaggio e dei sostenitori che hanno contribuito a mantenerla attiva in alto mare permettendoci di difendere, conservare e proteggere i nostri oceani e la preziosa vita marina.

 

Articolo originale: https://seashepherdglobal.org/our-campaigns/my-steve-irwin/

 

Traduzione a cura di Valentina Guerrieri

 

2018-12-03T19:57:24+00:00