Per la prima volta, in occasione del 34° convegno della European Cetacean Society, è stata presentata la vera portata dei FAD (fish aggregating devices), dispositivi illegali di aggregazione del pesce presenti nell’area di svolgimento di operazione SISO.

Grazie ai dati forniti dalla Sea Eagle e dalla Conrad, Sea Shepherd ha creato un poster presentato al più importante meeting internazionale sui mammiferi marini d’Europa, tenutosi in Spagna ad Aprile, dove più di 600 scienziati provenienti da tutto il mondo si sono riuniti per parlare e scambiare conoscenze sulle loro rispettive aree di studio.

Sea Shepherd Italia ha analizzato i dati sui FAD raccolti negli ultimi due anni, per mostrare il numero allarmante di questi dispositivi trovati nel Tirreno meridionale.

I FAD rappresentano una grave minaccia per la megafauna marina in tutto il Mediterraneo, comprese le specie migratorie protette, come cetacei e tartarughe, che possono rimanere impigliati nelle lenze a cavi di cui i FAD sono composti. Inoltre, questi dispositivi contribuiscono al crescente problema dell’inquinamento marino, poiché sono fatti principalmente di plastica.

Tommaso De Lorenzi, ex responsabile della comunicazione di Sea Shepherd Italia, veterano delle campagne e co-autore del poster ha rappresentato al convegno gli sforzi di Sea Shepherd Global per combattere la pesca illegale nel Mar Mediterraneo. Tra gli altri co-autori figurano Andrea Morello, presidente di Sea Shepherd Italia, Lucio Derin, fisico e volontario della stessa, Alberto Demetrio Sechi e altri scienziati della CIMA Research Foundation, oltre che della Woods Hole Oceanographic Institution e della Stazione Zoologica Anton Dohrn.

Questa ricerca segna solo l’inizio degli sforzi per affrontare questo problema. Continueremo a studiare il problema dei FAD e a sviluppare strategie innovative per proteggere in modo sempre più efficace la biodiversità degli oceani.

Consulta il poster scientifico

Per saperne di più sull’operazione SISO: clicca qui

Storie Correlate

Abbiamo bisogno del Tuo Aiuto

Entra in Azione per gli Oceani!

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Tartaruga di pezza su un sasso con scritto difendere, conservare e proteggere

Ricevi notizie sugli aggiornamenti delle campagne, sulle opportunità di volontariato e sul merchandise esclusivo Sea Shepherd.

Torna in cima