Sea Shepherd Global è lieta di annunciare di aver ricevuto una sovvenzione dalla Lloyd’s Register Foundation per sviluppare ed espandere il nostro programma di sponsorizzazione di cadette marittime provenienti dall’Africa a bordo delle nostre navi.

221213-ss8-ag-bridgeteam-AgeofUnion

La squadra di coperta sulla Age of Union, foto di Alejandra Guimeno/Sea Shepherd Global

In un’industria marittima dominata dagli uomini, le donne del continente africano fronteggiano notevoli ostacoli per ottenere il tempo in mare necessario a ottenere le qualifiche professionali per trovare un impiego. Le agenzie del lavoro in Africa Occidentale o non esistono o non possono competere con quelle dell’Indonesia e delle Filippine, dove il sistema di reclutamento è più sviluppato. Inoltre è più complicato ottenere un visto, e viaggiare può essere più costoso. Purtroppo la discriminazione di genere è diffusa in tutto il mondo marittimo, anche nei paesi sviluppati. Secondo l’Organizzazione Marittima Internazionale, ad oggi le donne rappresentano soltanto l’1.2% della forza lavoro marittima globale.

La sovvenzione della Fondazione coprirà i voli, le assicurazioni di viaggio e stipendi mensili per quattro cadette che si uniranno al nostro equipaggio per le campagne di Sea Shepherd contro la pesca illegale in Africa. Saranno affiancate ad un ingegnere capo o ad un ufficiale di plancia per completare il loro “giornale di bordo” – il cartellino necessario alla loro qualifica noto come “certificato di competenza”, richiesto per completare la qualifica.

Ci impegniamo a dare al personale marittimo sottorappresentato, un’esperienza professionale unica, sostenendo i più elevati standard del settore in materia di sicurezza, benessere dell’equipaggio e formazione a bordo.

“Sea Shepherd Global è orgogliosa della sua storia quadriennale di collaborazione con donne del settore marittimo in tutto il continente africano per promuovere la conservazione marina, contribuendo al contempo a far progredire le carriere di alcune delle professioniste meno rappresentate in ambito marittimo. L’iniziativa è il risultato dei contatti tra Sea Shepherd Global e Donne Africane nella marina (WiMA) durante il Forum Africa Blue Economy organizzato da Leila Ben Hassen in Tunisia nel 2019, e il suo ulteriore sviluppo ed espansione è ora possibile grazie al generoso sostegno della Lloyd’s Register Foundation.”

“Sea Shepherd Global è orgogliosa della sua storia quadriennale di collaborazione con donne del settore marittimo in tutto il continente africano per promuovere la conservazione marina, contribuendo al contempo a far progredire le carriere di alcune delle professioniste meno rappresentate in ambito marittimo. L’iniziativa è il risultato dei contatti tra Sea Shepherd Global e Donne Africane nella marina (WiMA) durante il Forum Africa Blue Economy organizzato da Leila Ben Hassen in Tunisia nel 2019, e il suo ulteriore sviluppo ed espansione è ora possibile grazie al generoso sostegno della Lloyd’s Register Foundation.”

ha dichiarato il Capitano Peter Hammarstedt, Direttore delle Campagne di Sea Shepherd Global

ha dichiarato il Capitano Peter Hammarstedt, Direttore delle Campagne di Sea Shepherd Global

“Nel dipartimento crewing di Sea Shepherd Global, ci impegniamo ad abbattere le barriere di genere nel mondo marittimo. Questa partnership con la Lloyd’s Register Foundation riflette questo impegno.”

“Nel dipartimento crewing di Sea Shepherd Global, ci impegniamo ad abbattere le barriere di genere nel mondo marittimo. Questa partnership con la Lloyd’s Register Foundation riflette questo impegno.”

afferma Bea Agüera, coordinatore dell’equipaggio di Sea Shepherd Global

afferma Bea Agüera, coordinatore dell’equipaggio di Sea Shepherd Global

230118-slcd2-ag-quartermasterituendrivingtheshipoutofport-dsc_8936-hd_1.jpg__760x505_q85_crop_subsampling-2

La Capoguardia che guida la nave fuori dal porto. Foto di Alejandra Gimeno/Sea Shepherd Global.

Grazie al generoso sostegno della Lloyd’s Register Foundation, possiamo continuare a promuovere la parità di genere nel settore marittimo, lavorando per apportare miglioramenti tangibili nella vita di molte donne. La nostra missione va oltre la preservazione degli oceani; si tratta di dare valore alle donne che li navigano. Insieme, stiamo lavorando per un futuro in cui il genere non sia più una barriera e le pari opportunità siano la norma in mare.

“I governi, i regolatori e il settore privato devono lavorare insieme per rimuovere le barriere di ingresso al sistema marittimo, aumentare la diversità e aiutare la giusta transizione per tutti nell’economia oceanica. Sono entusiasta della prima collaborazione tra la Lloyd’s Register Foundation e Sea Shepherd Global, non vedo l’ora di vedere come i nostri finanziamenti faranno davvero la differenza per le donne marittime africane.”

“I governi, i regolatori e il settore privato devono lavorare insieme per rimuovere le barriere di ingresso al sistema marittimo, aumentare la diversità e aiutare la giusta transizione per tutti nell’economia oceanica. Sono entusiasta della prima collaborazione tra la Lloyd’s Register Foundation e Sea Shepherd Global, non vedo l’ora di vedere come i nostri finanziamenti faranno davvero la differenza per le donne marittime africane.”

afferma Olivia Swift, Senior Programme Manager della Fondazione

afferma Olivia Swift, Senior Programme Manager della Fondazione

Oltre alle donne direttamente interessate da questa iniziativa, Sea Shepherd trae vantaggio dall’avere a bordo cadetti addestrati localmente, con esperienza diretta nelle misure di conservazione degli oceani che combattono la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (INN).

Il finanziamento della Lloyd’s Register Foundation consentirà inoltre a Sea Shepherd di sviluppare future collaborazioni con gruppi come Women in Marine Africa, Women in Marine East and South Africa e la Female Seafarers Association of Nigeria (Associazione per donne in marina della Nigeria, NdT). Speriamo che l’espansione di questo programma dia anche l’opportunità ad ex cadetti di fare da mentori a nuovi membri provenienti dai loro paesi d’origine.

220414-solastella7-ag-oilerfatumainengineroom-dsc_6336-hires_1

Controllo dei livelli nella sala macchine. Foto di Alejandra Gimeno/Sea Shepherd Global.

Sulla Lloyd’s Register Foundation

Lloyd’s Register Foundation è un ente di beneficenza globale indipendente che sostiene la ricerca, l’ammodernamento e l’istruzione per rendere il mondo un posto più sicuro. La sua missione è quella di utilizzare le migliori tecniche ed innovazioni per aiutare la comunità globale ad affrontare le sfide di sicurezza e rischio più urgenti del mondo. Il loro programma di piccole sovvenzioni concede fino a 10.000 sterline alle organizzazioni per avviare o costruire partnership e testare idee attraverso progetti di studi pilota e attività in ambiti prioritari per la Fondazione. 

Per ulteriori informazioni, visita: www.lrfoundation.org.uk

Sulle campagne di Sea Shepherd in Africa

Dal 2016, Sea Shepherd Global lavora in collaborazione con i governi di Gabon, Liberia, Sierra Leone, São Tomé e Príncipe, Tanzania, Benin, Namibia e Gambia per combattere la pesca INN fornendo l’uso di navi civili di pattugliamento offshore agli Stati costieri e insulari africani in modo che le autorità possano far rispettare le regolamentazioni sulla pesca e le leggi sulla conservazione nelle loro acque sovrane. Ad oggi, questi partenariati unici hanno portato all’arresto di 86 navi per pesca illegale e altri reati di pesca.

Clicca per saperne di più sulle nostre campagne per combattere la pesca INN.

Storie Correlate

Abbiamo bisogno del Tuo Aiuto

Entra in Azione per gli Oceani!

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Tartaruga di pezza su un sasso con scritto difendere, conservare e proteggere

Ricevi notizie sugli aggiornamenti delle campagne, sulle opportunità di volontariato e sul merchandise esclusivo Sea Shepherd.

Torna in cima