Vi presentiamo Marina, volontaria italiana a bordo della MV Sam Simon come seconda cuoca per Operazione Sola Stella

“Proteggere gli animali è stata parte integrante della mia vita sin dall’infanzia quando già ‘combattevo’ per difendere piccoli animali dall’essere torturati e/o uccisi da altri bambini. Crescendo, è stato naturale per me negli anni dell’adolescenza diventare attivista per i diritti degli animali.
Sono entrata in Sea Shepherd nel 2011, dopo aver incontrato alcuni volontari presso un Festival Vegano nelle vicinanze della città in cui vivevo, nel 2014 ho partecipato alla prima campagna tutta italiana, Operazione Siracusa. In seguito sono diventata coordinatore regionale per la Liguria dell’organizzazione.

All’inizio di quest’anno ho finalmente avuto l’opportunità di imbarcarmi e di far parte di questa incredibile campagna nelle acque liberiane, Operazione Sola Stella, dove le attività di Sea Shepherd sono chiaramente essenziali per fermare la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata. Sono felice ed emozionata di aver avuto una parte in questa importante missione, è veramente un sogno divenuto realtà.
Come diceva Mahatma Gandhi: ‘sii (parte de) il cambiamento che desideri vedere nel mondo’. Questa è esattamente la mia filosofia di vita.”

Scopri come diventare volontario per unirti a Sea Shepherd e lottare per i nostri oceani in tutto il mondo: http://www.seashepherdglobal.org

Foto: Katie Maehler / Sea Shepherd

 

Foto: Katie Maehler / Sea Shepherd

Foto: Katie Maehler / Sea Shepherd

Foto: Katie Maehler / Sea Shepherd

Foto: Katie Maehler / Sea Shepherd

 

2018-08-29T13:35:50+00:00