Operazione Albacore2018-10-13T14:44:51+00:00

Operazione Albacore III

Una partnership di successo a protezione dell’Eden africano! Nel 2016 Sea Shepherd ha collaborato con il governo del Gabon per fermare la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (IUU) nelle loro acque costiere. São Tomé e Principe si unirono presto alla campagna causando l’arresto di cinque navi che operavano illegalmente nel Golfo di Guinea. Sea Shepherd ha proseguito la campagna di protezione delle acque costiere nel 2017 con l’arresto di due pescherecci da traino illegali e di un peschereccio con palangari. Nel 2018 Sea Shepherd è tornata per riprendere il pattugliamento con le autorità gabonesi della più grande area protetta marina dell’Africa.

Scopri di più

Attività di pesca illegali contrastate attraverso il pattugliamento congiunto con le forze dell’ordine del Gabon

Il 10 luglio 2018, un anno dopo che il Presidente del Gabon Ali Bongo Ondimba ha dichiarato la creazione di nove nuovi parchi marini nazionali e di 11 nuove riserve acquatiche alla Conferenza delle Nazioni Unite sull’Oceano a New York, Sea Shepherd è tornata in Gabon per aiutare il governo a combattere la pesca illegale in quella che ora è la più grande rete di aree marine protette dell’Africa.

Scopri di più

Operazione Albacore

I video della Campagna

Tieniti aggiornato con tutte le news

Leggi le notizie più recenti di Sea Shepherd

Abbiamo bisogno del Tuo Aiuto

Entra in Azione per gli Oceani!

Iscriviti alla
nostra Newsletter

Ricevi notizie sugli aggiornamenti delle campagne, sulle opportunità di volontariato e sulle merci Sea Shepherd esclusive.