Dopo due mesi in mare, la nostra campagna in difesa dei delfini nella Costa Atlantica Francese sta volgendo al termine, almeno per questa stagione.

Commento del direttore della campagna Lamya Essemlali, Presidente di Sea Shepherd Francia.

Dozzine di pattugliamenti notturni e diurni nel freddo clima invernale dell’Atlantico ci hanno permesso di catturare immagini difficili da ottenere. Sono immagini che hanno girato in tutto il mondo grazie ai nostri equipaggi, instancabili e determinati anche in condizioni particolarmente difficili. La loro tenacia e i loro sacrifici ci hanno permesso di far conoscere al mondo intero ciò che sta accadendo nel Golfo di Biscaglia, fatti sconosciuti al grande pubblico fino a poco tempo fa. Nessuno ha mai fatto uno sforzo del genere prima d’ora; questi volontari sono ciò che rende Sea Shepherd un’organizzazione così speciale.

Vorrei ringraziare anche tutti voi che ci avete sostenuto con le donazioni che ci hanno permesso di finanziare questa importante operazione. Non saremmo stati in grado di farlo senza di voi.

Torneremo ogni inverno fino a quando il Governo francese non adotterà soluzioni soddisfacenti per salvare la popolazione dei delfini del Golfo di Biscaglia. Gli attuali piani annunciati dal Ministro dell’Ecologia, François de Rugy, ci portano a credere che questa battaglia sia appena iniziata.

Oltre ai delfini, l’intero ecosistema marino viene danneggiato dai nostri metodi di pesca. I delfini sono i portavoce dell’oceano. Ascoltiamoli e salviamoli!

Articolo originale: https://www.seashepherdglobal.org/latest-news/dolphin-bycatch-concludes/

Traduzione a cura di Enrico Bartolini