Operazione Nemesis2018-10-15T18:04:06+00:00

Operazione Nemesis

Nel 2016-2017 Sea Shepherd Global è tornata nell’Oceano Antartico con la Steve Irwin e la Ocean Warrior per la nostra undicesima campagna in difesa delle balene. Siamo in Antartide dal 2002, con l’obiettivo di fermare la flotta giapponese di bracconieri che uccidono balene nel santuario riconosciuto a livello internazionale.

Scopri di più

Un’altra battaglia è finita nella guerra per salvare le balene

“La flotta baleniera fuorilegge giapponese ha rilasciato oggi il suo numero di uccisioni: avevano una quota per massacrare 333 balene e stanno dicendo che sono stati in grado di assicurarsi quella quota, proclamandola una vittoria contro Sea Shepherd come se sconfiggere Sea Shepherd, fosse la loro giustificazione per l’uccisione di balene: possono credere alla loro stessa propaganda, se vogliono, ma non è stata una vittoria per i cacciatori di balene “. Commento del Capitano Paul Watson

Scopri di più

In difesa delle balene nel santuario artico dal 2002

Nonostante una moratoria globale sulla caccia commerciale a partire dal 1986, il Giappone ha ucciso le balene nell’Oceano Antartico nel nome della “ricerca scientifica” dal 1987. Oltre 5000 balene sono state salvate dal loro letale arpione, da quando Sea Shepherd si è attivata nella prima campagna in difesa delle balene nel 2002.

Scopri di più

Operazione Nemesis

I video della Campagna

Tieniti aggiornato con tutte le news

Leggi le notizie più recenti della Campagna

Abbiamo bisogno del Tuo Aiuto

Entra in Azione per gli Oceani!

Iscriviti alla
nostra Newsletter

Ricevi notizie sugli aggiornamenti delle campagne, sulle opportunità di volontariato e sulle merci Sea Shepherd esclusive.