operazione siso

Continuano le azioni di Operazione Siso: la M/V Sam Simon ha intercettato una rete derivante illegale nelle acque circostanti all’isola di Alicudi.

Operazione Siso contro la pesca illegale in Italia

Dopo un primo controllo con i gommoni in acqua è stato attivato il coordinamento con la Guardia Costiera che ha inviato la motovedetta CP276 della direzione marittima di Catania, con a bordo ispettori della pesca nazionale. I militari hanno accertato la presenza di una rete da posta derivante illegale di circa 5 Km di lunghezza e avente apertura di maglia di 20 cm.

Gli uomini della guardia costiera hanno quindi proceduto alla confisca. Nella rete sono stati scoperti numerosi Animali intrappolati; nelle maglie sono stati rinvenuti 40 animali tra cui due Squali, di cui uno vivo, che è stato liberato in tempo ed ha ripreso presto a nuotare nel suo Mare Blu.

Difendere, conservare, proteggere.

Grazie ad Aeolian Preservation Fund e Smile Wave per il loro supporto. Segui gli altri interventi di Operazione Siso.

Per gli Oceani!

Foto: Flavio Gasperini/Sea Shepherd

Guarda il video:

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.