Sea Shepherd torna nel Golfo di San Lorenzo insieme ai direttori della compagnia di Kirchhoff Bettwarenfabrik, un anno dopo la sommossa dei cacciatori di foca. La pelliccia della foca della Groenlandia viene raccolta con successo senza incidenti. La società progetta di assumere persone per raccogliere abbastanza pelo di foca per la produzione commerciale nel 1997. Il Canada uccide 250.000 foche.

 

Luglio 1996

Sea Shepherd acquista un peschereccio di costruzione norvegese, registrato in Norvegia, nominato Skandi Ocean. La nave viene ribattezzata Sea Shepherd III e le riparazioni iniziano a Edimburgo, in Scozia.

 

Dicembre 1996

il ministero della pesca britannico ingaggia l’equipaggio di Sea Shepherd per proteggere le loro motovedette durante le vacanze.